Chiarimenti sulla tassazione del trattamento pensionistico integrativo


Il trattamento previdenziale erogato dal fondo di previdenza dei dipendenti INPS ha natura pensionistica complementare ed è tassato interamente (Corte di cassazione – ordinanza 04 giugno 2019, n. 15128).

La Corte di Cassazione è intervenuta sul trattamento fiscale delle somme corrisposte a titolo di trattamento pensionistico integrativo, a fronte di una richiesta di rimborso parziale di un contribuente delle somme versate.


Va detto che in tema di Irpef, il trattamento previdenziale erogato dal fondo di previdenza dei dipendenti INPS, ha natura di forma pensionistica complementare, sicché le prestazioni periodiche ove anteriori al 1 gennaio 2001, sono tassabili limitatamente all’87,5% dell’ammontare corrisposto, mentre, se successive a tale data, sono interamente tassabili.


Eventuali richieste di rimborso possono essere effettuate limitatamente alle erogazioni antecedenti al 1 gennaio 2001, in quanto non tassabili interamente ma all’87,5%.