Detrazione redditi co.co.co. solo per i giorni retribuiti


Il calcolo dei giorni spettanti ai fini delle detrazioni fiscali dei collaboratori con contratto di collaborazione coordinata e continuativa deve riferirsi solo a quelle che danno effettivamente diritto alla retribuzione assoggettata a ritenuta nel periodo di vigenza del contratto (Agenzia delle Entrate – Risposta 22 luglio 2019, n. 295).

In tema di detrazioni per lavoro dipendente e per taluni redditi assimilati, se alla formazione del reddito complessivo concorrono uno o più redditi di lavoro dipendente, spetta una detrazione dall’imposta lorda, rapportata al periodo di lavoro nell’anno.
In merito all’individuazione del periodo di lavoro dipendente, i giorni per i quali spetta la detrazione coincidono con quelli che hanno dato diritto alla retribuzione assoggettata a ritenuta.
Nel numero di giorni relativamente ai quali va calcolata la detrazione si devono comprendere le festività, i riposi settimanali e gli altri giorni non lavorativi, mentre vanno sottratti i giorni per i quali non spetta alcuna retribuzione.
Pertanto, la detrazione per reddito di lavoro dipendente spetta per i giorni di durata del progetto che danno diritto alla retribuzione.