Premio di Risultato Territoriale nel settore alimentare friulano


Con la retribuzione di giugno 2019 spetta un’integrazione una tantum del premio di risultato territoriale, ai lavoratori delle imprese artigiane del settore Alimentare.

Ai lavoratori delle imprese artigiane del settore Alimentare già in forza alla data del 31/12/2017 verranno corrisposti, a titolo di integrazione Una Tantum del Premio di Risultato Territoriale:
– € 50,00 da corrispondersi con la retribuzione riferita al mese giugno 2019.
A partire dall’anno 2019, il premio di risultato territoriale (P.R.T.) verrà erogato solo se la verifica relativa all’andamento produttivo del settore Alimentare-Panificazione relativamente al periodo di riferimento 2017/2018 (e per i bienni successivi in caso di ultrattività) darà esito positivo in almeno uno dei parametri sotto elencati. La verifica del raggiungimento degli obiettivi verrà effettuata entro il mese di novembre di ciascun anno.
I parametri di riferimento per l’erogazione del premio sono:
– numero di imprese non inferiore al 70% rispetto al numero di imprese del periodo precedente a quello di riferimento (Fonte: EBIART/Ufficio Studi Confartigianato)
– numero lavoratori occupati non inferiore al 70% rispetto al numero dei lavorativi del periodo precedente a quello di riferimento (Fonte: EBIART/Ufficio Studi Confartigianato)
– numero di ore di sospensione per mancanza lavoro coperte da FSBA non superiore ad 80 di media per ogni lavoratore dipendente nel periodo di riferimento (Fonte: EBIART/Ufficio Studi Confartigianato).